Gestione delle allergie

Allergie e vertigini: la causa e il trattamento

Pin
Send
Share
Send

Panoramica

Se hai le vertigini, ti starai chiedendo la causa sottostante. Disidratazione, farmaci e una varietà di condizioni possono causare vertigini e nausea. Mentre le vertigini possono sembrare una condizione mite, possono effettivamente essere molto dirompenti per la vita quotidiana. Può anche essere così grave da lasciarti a letto per ore o giorni.

Tra le molte cause di vertigini ci sono le allergie. Un'allergia è la risposta del sistema immunitario a una sostanza estranea che non è in genere dannosa per il corpo. Queste sostanze estranee sono chiamate allergeni. Possono includere determinati alimenti, polline o peli di animali domestici, per citarne alcuni.

La congestione sinusale correlata all'allergia può provocare vertigini o un tipo più grave di vertigini. Continua a leggere per sapere quali sono le cause delle vertigini correlate alle allergie e come trattarle.

Quali sono le cause Vertigini provocate da allergia?

Le vertigini provocate dalle allergie possono essere causate da sostanze chiamate allergeni. Gli allergeni si possono trovare sia nell'aria che nel cibo che mangi.

Vertigini provocati dall'allergia nell'aria

Se sei allergico a certe sostanze presenti nell'aria, tra cui polvere, pollini e peli di animali domestici, il tuo corpo inizia a rilasciare sostanze chimiche chiamate istamine per combattere questi intrusi percepiti. Queste istamine sono la causa dei sintomi che conosci come sintomi di allergia. Tipici sintomi di allergia includono congestione sinusale, starnuti, prurito alla gola e tosse.

Le allergie influenzano la tromba di Eustachio. Il tubo di Eustachio è essenzialmente un tunnel che collega l'orecchio medio alla parte posteriore della gola e aiuta a regolare l'equilibrio, equalizzando anche la pressione nell'orecchio medio con la pressione dell'aria ambientale. Quando inizi a sperimentare sintomi nelle orecchie, compresa quella fastidiosa sensazione di intasamento che può rendere difficile l'ascolto, è spesso perché la tua tromba di Eustachio è bloccata dal muco. Quando è bloccato, non è più in grado di equalizzare la pressione nell'orecchio e mantenere l'equilibrio nel corpo. Questi disturbi dell'orecchio medio possono causare sintomi di vertigini in chi soffre di allergie, raffreddori e infezioni del seno.

Lightheadedness può anche essere un sintomo di allergie. Capogiri e vertigini sono due sintomi specifici che sono solitamente distinguibili l'uno dall'altro. Quando sei stordito, hai la sensazione di svenire o svenire, invece della sensazione che la stanza stia girando (o che giri la testa). Mentire di solito risolve la vertigine, almeno temporaneamente, mentre le vertigini generalmente non si estinguono quando si sdraia.

Vertigini provocati dalle allergie alimentari

Capogiri e vertigini a volte sono associati alle allergie alimentari. È una manifestazione del tentativo del corpo di combattere questa sostanza estranea, simile alla reazione istaminica che si verifica con le allergie nell'aria. Se si presentano regolarmente sintomi di vertigini, le allergie nell'aria potrebbero non essere la causa. Potresti avere un'intolleranza al glutine, al grano o ad altri prodotti alimentari.

I sintomi possono manifestarsi immediatamente dopo aver mangiato il cibo incriminato o ore dopo, ma le vere allergie alimentari tendono a presentarsi rapidamente. D'altra parte, una lieve "intolleranza alimentare" potrebbe non manifestarsi per diverse ore o addirittura giorni. Per questo motivo, potresti non associare le vertigini al cibo che hai mangiato di recente. Potrebbe non essere scoperto fino a quando i test allergologici non rivelano la sensibilità.

Cos'è la Vertigine indotta da allergia?

La vertigine è una forma grave di vertigini che ti fa vedere la stanza come se stesse girando. Qualcuno con le vertigini può anche sentirsi come se si muovessero quando sono effettivamente seduti o immobili. Nel caso di vertigine indotta da allergia, il colpevole è un accumulo fluido nell'orecchio medio.

È importante notare che mentre le vertigini possono essere debilitanti o dirompenti, è spesso curabile. Il medico eseguirà probabilmente una serie di test per determinare la causa. Se è accertato che la vertigine è correlata alla rinite allergica, il medico provvederà al trattamento di conseguenza o farà riferimento a uno specialista (di solito un allergologo o un medico orecchio, naso e gola).

Poiché le vertigini possono essere correlate a problemi più seri, è importante cercare il trattamento il più rapidamente possibile una volta che hai riscontrato questo sintomo.

Come vengono trattate le vertigini provocate dall'allergia?

La cura per vertigini provocate dalle allergie è di solito per trattare la causa - l'allergia stessa. Evitare l'allergene è il modo più efficace per trattare un'allergia. Sfortunatamente, non è possibile evitare completamente gli allergeni nell'aria. Sono disponibili farmaci da prescrizione e da banco per alleviare vertigini e altri sintomi di allergia. Tuttavia, trattare la causa sottostante di solito è un modo più efficace per liberarsi definitivamente di vertigini.

In primo luogo, il medico cercherà di determinare la causa delle vertigini. Questo è di solito fatto da un test di allergia tradizionale, con un'analisi dettagliata dei tuoi allergeni particolari. Le allergie alimentari di solito vengono diagnosticate attraverso un processo di eliminazione. Il medico potrebbe farti prendere parte a una cosiddetta "dieta di eliminazione" per capire quale cibo sta causando i tuoi sintomi. Da lì, puoi decidere quali trattamenti o cambiamenti dietetici sono necessari.

farmaci

Ci sono molte opzioni per combattere i sintomi di allergia. Gli antistaminici sono popolari per l'uso a breve termine e possono essere molto efficaci nell'alleviare la congestione che potrebbe causare le vertigini. Gli antistaminici sono anche usati per trattare le vertigini. Essere consapevoli del fatto che molti antistaminici possono causare sonnolenza. È importante non guidare o utilizzare macchinari quando prendi per la prima volta un antistaminico. Dovresti anche evitare di assumerli con antidepressivi, agenti anti-ansia, rilassanti muscolari, sonniferi o alcool. Parli con il medico o il farmacista se avete domande.

Oltre agli antistaminici, altri tipi di farmaci per curare le allergie oi sintomi delle allergie includono:

  • pillole di corticosteroidi
  • sodio cromolyn
  • spray steroidei nasali o orali
  • decongestionanti
  • modificatori dei leucotrieni

Colpi di allergia

A lungo termine, il medico probabilmente vorrà trattare l'allergia che causa la reazione all'istamina. Questo può essere fatto con i farmaci prescritti che sono sicuri per l'uso quotidiano. Può anche essere fatto con colpi di allergia appositamente formulati.

Quando ricevi un colpo allergico, ti viene iniettata una piccola quantità di allergene. Questo aiuta a desensibilizzare il tuo corpo all'allergene nel tempo. Aumentando gradualmente il dosaggio, il tuo corpo si adatta. I tuoi sintomi diminuiranno nel tempo. I colpi di allergia non sono attualmente disponibili per le allergie alimentari.

Dieta

Potrebbe essere necessario prendere in considerazione un cambiamento nella dieta se le vertigini sono legate all'alimentazione. Una dieta priva di glutine, senza latticini o senza frumento può essere raccomandata. Ci sono molte opzioni sul mercato oggi per soddisfare queste esigenze dietetiche speciali. Il medico può anche monitorarti per segni di celiachia. Questa è una forma più grave di intolleranza al glutine che richiede la completa eliminazione del glutine nella dieta o possono insorgere gravi complicazioni di salute.

prospettiva

Le vertigini possono essere un problema, ma quando le allergie sono la causa principale, il trattamento può lasciarti privo di sintomi. La chiave è determinare il motivo delle vertigini e trattare la causa, piuttosto che il sintomo stesso.

Pin
Send
Share
Send

Guarda il video: Le Vertigini (Aprile 2020).