A proposito di ernie in generale

Trattamento chirurgico delle ernie

Pin
Send
Share
Send

La rimozione di un'ernia è uno dei modi per trattare la patologia insieme alla terapia conservativa. La chirurgia viene utilizzata in due casi: quando il trattamento farmacologico non ha effetto, e quando l'ernia può essere curata solo attraverso un intervento chirurgico, ad esempio, quando si viola. È importante sapere che l'ernia può essere completamente curata solo chirurgicamente. Quindi, l'intervento rimuove sia la causa che la conseguenza della malattia.

La chirurgia dell'ernia può essere:

  • minimamente invasivoquando non è richiesto un intervento serio nel corpo del paziente;
  • dilagante - un numero di operazioni che richiedono un intervento profondo nell'organo del paziente.

Indicazioni e controindicazioni per la chirurgia

Ci sono indicazioni relative e assolute per la chirurgia. Il primo si verifica se la procedura è necessaria per il paziente, la sua condotta è giustificata e dà un effetto persistente e rapido. Le indicazioni relative includono ernie non complicate più o meno stabili.

Assoluto - questi sono i segni, in presenza dei quali l'operazione è necessariamente eseguita:

  • violazione di qualsiasi corpo;
  • ernia ricorrente;
  • sporgenze postoperatorie;
  • assenza dell'effetto del trattamento conservativo;
  • gravi violazioni della funzione degli organi.

Le controindicazioni sono un numero di segni che determinano se un'operazione può essere eseguita o meno:

  • esacerbazione di malattie cardiache, polmonari, renali esistenti;
  • vecchiaia profonda;
  • ictus;
  • forme gravi di diabete mellito;
  • insufficienza cardiaca, polmonare o epatica;
  • la gravidanza;
  • condizioni di coma

Metodi di rimozione di un'ernia

Esistono molti tipi di operazioni di ernia, ognuna delle quali presenta vantaggi e svantaggi. Inoltre, non esiste un'unica operazione corretta e ideale: un certo metodo sarà buono con un'ernia della colonna vertebrale, ma è male con un'ernia dell'addome.

Per il trattamento dell'ernia chirurgicamente sulla colonna vertebrale, tali interventi sono utilizzati:

Diskecto- e laminectomia.

La procedura prevede la rimozione di una parte o di tutte le vertebre. Viene eseguito in anestesia locale.

Corso dell'operazione:

  • concentrandosi sulla linea mediana della schiena, il chirurgo fa una piccola incisione sulla pelle dove si trova l'ernia stessa;
  • Con l'aiuto degli strumenti, i muscoli superficiali e profondi della schiena vengono allontanati, il che strappa le vertebre;
  • per ottenere l'accesso ai siti problematici dello specialista delle vertebre spesso rimuove la sua parte;
  • dopo aver ottenuto pieno accesso alla zona interessata, il medico rimuove parte del tessuto connettivo e l'ernia vera e propria.

Il paziente viene dimesso dall'ospedale in media dopo due settimane. La discectomia ha i suoi svantaggi: il paziente si sta riprendendo da molto tempo, subendo una lunga riabilitazione, c'è un'alta probabilità di sviluppo di processi infiammatori. Tuttavia, tale operazione è economica e dopo di essa il rischio di recidiva è estremamente basso (fino al 3% in media).

Per il lavoro fisico il paziente non è permesso durante l'anno, a quello non fisico - fino a un mese.

Rimozione microchirurgica del disco intervertebrale.

Questa procedura è popolare nelle cliniche del mondo sviluppato ed è considerata il "gold standard" nel campo della chirurgia del disco intervertebrale.

La microchirurgia viene eseguita in anestesia e utilizzando un microscopio operatorio.

Corso dell'operazione:

  • Il chirurgo fa un taglio nell'area dell'ernia, dopo di che spinge fuori i muscoli locali;
  • per studiare completamente il contenuto del medico rimuove parte del legamento giallo;
  • avendo accesso, il compito principale per il chirurgo è quello di rimuovere una parte o l'intero disco intervertebrale, dopo di che la ferita viene suturata e vengono applicati i punti.

Vantaggi: le strutture nervose locali non sono quasi mai danneggiate, recupero rapido, dimissione dall'ospedale il terzo giorno, efficace sollievo dal dolore. Ritorna al modo di vivere precedente che il paziente sarà in grado di dopo un mese, poi gli sarà permesso di dedicarsi al lavoro manuale. Svantaggi: l'operazione è costosa, in media il suo costo è di 70 mila rubli, il rischio di recidiva raggiunge il 15 percento.

Nucleoplastica del disco.

Questa operazione sul disco si riferisce a metodi minimamente invasivi e viene eseguita in anestesia locale. L'essenza dell'operazione è la riduzione della pressione sulle radici nervose. In tempo reale, sotto l'apparecchio a raggi X, vengono introdotti diversi aghi sottili e piccoli. Con l'aiuto di questi aghi, il medico lavora sull'ernia con radiazioni laser e plasma, che distruggono il tessuto discale.

Vantaggi: bassa probabilità di complicazioni e conseguenze, riabilitazione rapida, il paziente ritorna alla sua vita precedente poche ore dopo l'operazione. Le grandi ernie sono l'unico inconveniente della nucleoplastica, poiché con il suo aiuto è possibile rimuovere una sporgenza non superiore a sette millimetri.

Rimozione dell'ernia laser - vaporizzazione.

La procedura è il processo di irradiare un disco danneggiato con un laser speciale. La distruzione dei tessuti interessati viene effettuata per evaporazione. Questo metodo riduce la pressione sulle fibre nervose.

La vaporizzazione viene effettuata per le persone da 20 a 60 anni. Punti deboli dell'operazione: la conduzione è possibile solo nelle prime fasi dello sviluppo della malattia, non eseguita su ernia più di sei millimetri.

Vantaggi: l'intervento ha un effetto curativo e preventivo, un'esecuzione rapida (fino a 30 minuti), dopo due ore il paziente viene dimesso. 5. Ricostruzione del disco - anche rimozione laser dell'ernia. L'operazione è condotta in una modalità non distruttiva. Durante l'intervento, viene utilizzata l'irradiazione del disco danneggiato. Pertanto, il riscaldamento del disco a temperature elevate stimola la rigenerazione del tessuto cartilagineo e il ripristino del disco.

Dopo l'operazione, dopo sei mesi, le fibre connettive restaurate riempiono lo spazio intervertebrale, che contribuisce alla scomparsa della sindrome del dolore nella schiena. Gli svantaggi includono l'alto costo dell'operazione. I vantaggi sono gli stessi della vaporizzazione.

Distruzione dei recettori del dolore.

L'essenza dell'operazione è la distruzione e la successiva disconnessione dei recettori del dolore nell'area intervertebrale. È più efficace per la sindrome delle faccette. La procedura è compatta: anestesia locale, durata - fino a 30 minuti, dopo un'ora viene rilasciato il paziente.

Rimozione endoscopica di un'ernia.

L'endoscopia si riferisce a metodi di rimozione minimamente invasivi. Durante la procedura, vengono utilizzati strumenti a ottica elettronica, che vengono inseriti nella vertebra utilizzando un ago in miniatura. Dopo l'introduzione dell'endoscopio, il chirurgo rimuove parte del disco danneggiato, rilasciando la fibra nervosa dalla compressione e abbassando la pressione. Come risultato dell'intervento, il fluido infiammatorio viene rimosso dal disco, la pressione sulla vertebra viene abbassata e la sua struttura viene ripristinata.

I vantaggi includono l'intervento minimo, l'assenza di cicatrici dopo l'intervento chirurgico, il recupero rapido (dopo un giorno che il paziente viene dimesso dall'ospedale).

Il paziente è autorizzato a iniziare il lavoro mentale in una settimana, a livello fisico - un mese dopo. È possibile praticare ginnastica semplice e allenamento fisico facile dopo 14 giorni.

Chirurgia per le ernie addominali

La chirurgia dell'ernia addominale viene eseguita in diversi modi.

Hernioplasty per Liechtenstein.

Questa opzione di trattamento per ernia si riferisce al non stretch. L'intervento viene eseguito sotto anestesia spinale. Nella posizione dell'ernia sulla pelle, un taglio è fatto non più di 5 centimetri di lunghezza. Successivamente, il chirurgo seziona il tessuto fino a quando non ha accesso al rigonfiamento, e quindi rimuove l'ernia. Dopo di ciò, lo specialista sutura i tessuti. Durante la procedura, viene utilizzato materiale medico - una rete chirurgica per un'ernia.

La maglia nel funzionamento dell'ernia svolge il ruolo di un connettore dei due bordi della ferita. Vantaggi: bassa probabilità di complicanze, assenza di dolore, periodo di riabilitazione relativamente breve, variabilità dell'anestesia (in caso di allergia, il medico sceglie un metodo individuale di anestesia). Svantaggi: c'è il rischio di danneggiare le fibre nervose e i legamenti, una cicatrice rimane nel sito dell'incisione, la probabilità di sviluppare un'infiammazione infettiva. Quanto costa rimuovere un'ernia in questo modo? Questa ernia plastica ha un prezzo medio di 20 mila rubli.

Alloplastica dell'ernia.

Questo metodo viene applicato alle ernie postoperatorie.Durante l'operazione, il medico crea l'accesso all'ernia, sezionando la pelle in una sezione trasversale. Quindi il chirurgo apre il sacco erniario, esamina il contenuto e lo separa dai tessuti circostanti. Staccare l'organo dalle pareti del sacco richiede un intero stadio, poiché a volte nel sacco erniario vengono formate intere impressioni dai tessuti e dagli organi circostanti. Alla fine dell'intervento, il chirurgo esegue l'alloplastica con materiale a rete.

Herniotemia con il metodo di Bassini.

Molto spesso il metodo Bassini viene utilizzato per le ernie inguinali oblique e dirette. Il processo operativo viene eseguito in anestesia locale. Durante l'operazione, il chirurgo esegue le azioni standard: taglia la pelle, ottiene l'accesso alla protrusione, la corregge, rimuove il tessuto in eccesso e sutura la ferita.

Rimozione di un'ernia a Mayo.

Il metodo di Mayo è considerato un'operazione di allungamento. Spesso è usato nel trattamento dell'ernia della linea addominale bianca e dell'ernia dell'ombelico. Durante l'intervento lo specialista gradualmente analizza le sfere dei tessuti e apre una borsa di ernia. Quindi il chirurgo dirige gli organi nel luogo in cui si trova normalmente e sutura l'incisione esterna. Vantaggi delle operazioni di stretching e non stretching: non provoca gravi lesioni al corpo.

Svantaggi: c'è una possibilità di recidiva, lunga riabilitazione, dopo l'operazione, il paziente avverte dolore nell'area della ferita.

Hernioplasty laparoscopica.

In generale, le operazioni laparoscopiche con ernie sono utilizzate per le protuberanze inguinali. L'ernia viene rimossa dall'inserzione nella cavità addominale del laparoscopio, che ha una piccola videocamera e un dispositivo di illuminazione. La fotocamera trasferisce l'immagine a un monitor su cui il medico esamina l'ambiente interno. Gli altri due tubi vengono rimossi.

L'intervento viene eseguito in anestesia. Quanto dura la chirurgia per l'ernia? Il metodo laparoscopico richiede non più di un'ora. Il paziente viene dimesso il giorno successivo. Al vecchio modo di vivere una persona ritorna dopo alcune settimane.

Vantaggi del metodo laparoscopico: assenza di cicatrici massicce nel sito di puntura, dopo l'operazione il paziente non lamenta dolore, riabilitazione rapida, bassa probabilità di recidiva e complicanze. Da 15 a 50 mila rubli - questo è quanto l'operazione costa il metodo laparoscopico.

Complicazioni dopo l'intervento chirurgico

Qualsiasi intervento è stress e tensione per il corpo: anche l'operazione più semplice può causare conseguenze.

Ci sono i seguenti tipi di complicanze postoperatorie:

  • danno agli organi che appare quando si lavora con la sezione del sacco erniario. Il chirurgo può toccare accidentalmente il tessuto circostante, violando così l'integrità del tessuto dell'organo;
  • trombosi delle vene degli arti inferiori. Molto spesso questo fenomeno si verifica negli anziani;
  • la formazione di coaguli di sangue sotto l'ematoma della pelle;
  • ricaduta - riemergenza di un'ernia a causa di scarsa sutura dei bordi della ferita;
  • danno durante l'operazione delle fibre nervose;
  • infettare la ferita;
  • esacerbazione dell'osteocondrosi, se presente;
  • processi infiammatori al posto dell'intervento chirurgico;
  • paralisi o paresi degli arti, che è causata da un danno al midollo spinale dopo la rimozione del disco intervertebrale.

Complicazioni dipende da diversi fattori: la competenza del chirurgo, la resistenza dell'organismo del paziente, aderenza alle istruzioni mediche e dieta.

Periodo di recupero

L'operazione chirurgica porta un risultato completo quando il paziente segue attentamente il corso di riabilitazione. Durante il recupero, il medico nomina un complesso di esercizi ginnici, procedure di fisioterapia e dieta per una riabilitazione completa. In media, il recupero del paziente dura fino a tre settimane.Il tempismo dipende direttamente dal tipo di operazione che è stata condotta.

Pin
Send
Share
Send

Guarda il video: ernia inguinale trattamento chirurgico (Aprile 2020).