Malattia

Calcoli renali di fosfato

Pin
Send
Share
Send

Nella urolitiasi, 3 tipi di pietre sono più comuni: ossalato, urato e fosfato. A differenza di urat e ossalati, le pietre fosfatiche nei reni crescono rapidamente di dimensioni e tra tutte le specie, possono spesso trasformarsi in grosse pietre di corallo. Di regola, è la loro formazione che è nella maggior parte dei casi associata a pielonefrite che scorre.

Cause della formazione di calcoli renali di fosfato

Alti livelli di fosfato nelle urine porteranno prima o poi alla formazione di calcoli fosfatici.
  1. Reazione urinaria alcalina. Come è noto, gli urati si formano a un pH inferiore a 5,0, l'ossalato "ama" l'urina neutra ei fosfati preferiscono crescere in un mezzo alcalino: sopra il pH 7,0. Per determinare la reazione delle urine, è possibile utilizzare strisce reattive indicatrici: 1 ora prima di un pasto o 2 ore dopo la misurazione del pH delle urine al mattino e alla sera 2 giorni a settimana. Al mattino, l'urina ha un ambiente più acido (normalmente, 6.0-6.4), e alla sera meno acida (da 6.4 a 7.0).
  2. Infezione concomitante. Alcuni agenti patogeni dell'infezione del tratto urinario, prodotti di scarto che portano alla alcalinizzazione delle urine. In connessione con questa circostanza, le pietre fosfatiche nella stragrande maggioranza dei casi si presentano sullo sfondo di un'infezione già esistente (pielonefrite).
  3. fosfaturia. Se la reazione urinaria è alcalina, i fosfati si cristallizzano facilmente e formano delle pietre. Il livello di fosfaturia può essere influenzato non solo da fattori dietetici, ma anche dall'attività delle ghiandole paratiroidi, che alterano il rapporto tra calcio e fosforo.

Oltre ai fattori sopra descritti nel processo di formazione di calcoli fosfatici nei reni, può svolgere un certo ruolo:

  • basso tasso di formazione delle urine, alta concentrazione di sali;
  • ipercalciuria da iperparatiroidismo, mieloma, acidosi canalicolare distale, prevalenza di latticini nella dieta quotidiana, ecc.
  • stile di vita sedentario;
  • uso di sostanze che aumentano la concentrazione di calcio nelle urine: tè forte, caffè, cioccolato, cacao;
  • carenza di alcune vitamine (ad esempio, A, E, D)
  • alcune malattie sistemiche che contribuiscono a disordini metabolici o alla comparsa di infezione nelle vie urinarie (diabete e alcuni altri).

Caratteristiche del trattamento delle pietre fosfatiche

Mirtilli rossi, mirtilli rossi, ribes nero e altre bacche e frutti acerbi sono raccomandati per l'uso da parte dei pazienti con calcoli fosfatici nei reni.

dieta:

  1. Sono esclusi alimenti ricchi di calcio: latte e prodotti a base di acido lattico (tranne panna acida e burro). Si dovrebbe anche evitare l'uso di carni affumicate, snack salati, salse di carne e pesce, spezie, cacao, cioccolato, alcool, caffè, verdure e legumi, eccetto cavoletti di Bruxelles e piselli. Prodotti ricchi di calcio: latte e prodotti caseari (ricotta, formaggio, yogurt), ad eccezione della panna acida.
  2. Limitato a: frutta e verdura che promuovono l'alcalinizzazione di urina, uova, funghi, panna acida.
  3. Consigliato: acqua minerale "Smirnovskaya", "Narzan", ecc. E anche: carne e pesce in qualsiasi forma, pasta e prodotti a base di farina, mele acide, mirtilli rossi, mirtilli rossi, ribes rosso, miele, dolci, piselli, cavoletti di Bruxelles, una quantità sufficiente di vitamina A e D nel cibo, bevanda abbondante.

erbe:

  • equiseto,
  • foglie di cowberry,
  • uva ursina,
  • poligono, ecc.

esercizio:

  • passeggiata quotidiana
  • in esecuzione,
  • salto.

Altre misure terapeutiche

  1. Trattamento del processo infettivo. Dieta e altre procedure possono avere un impatto minimo a causa della capacità dei microrganismi di alcalinizzare l'urina. A questo proposito, il trattamento dell'ICD con fosfaturia dovrebbe iniziare con il trattamento della pielonefrite e di altre malattie infiammatorie del sistema urinario. È per questo motivo che è necessario non solo seguire una dieta, ma anche periodicamente assumere agenti antibatterici o costi anti-infiammatori.
  2. L'espulsione di piccole pietre con l'aiuto del carico d'acqua. In questo caso, sono prescritti bere in abbondanza, assumere antispastici e diuretici. Nel complesso, può aiutare una piccola pietra a uscire.
  3. Litotripsia (a distanza e a contatto).
  4. Chirurgia classica

Quale dottore contattare

Il trattamento della urolitiasi viene eseguito da un nefrologo o urologo. Il ruolo di ulteriori metodi di ricerca è importante per il riconoscimento della malattia, pertanto gli esperti di diagnostica delle radiazioni e degli ultrasuoni sono coinvolti. La terapia deve essere integrata con la dieta secondo le raccomandazioni di un nutrizionista.

Pin
Send
Share
Send

Guarda il video: Calcoli renali: Sintomi, Diagnosi e Trattamento (Aprile 2020).