Osteocondrosi

Fa l'ernia della pesantezza

Pin
Send
Share
Send

Ernia discale, si verifica una malattia come risultato di "additivi" vertebre adiacenti l'uno all'altro, che conduce allo schiacciamento e sporgenti corpo del disco intervertebrale oltre la "zona" in cui dovrebbe essere.

V'è opinione diffusa che l'ernia intervertebrale è un sollevamento pesi regolare, ma in realtà non lo è.

Lo stesso jelly disk non poteva mantenere la forma anche a pressione molto bassa.

Pertanto, l'anello fibroso intorno ad esso, una cartilagine densa ed elastica che è stabile a varie "vicissitudini" nella vita del nostro organismo, lo aiuta in questa norma.

E il rischio di sviluppare un'ernia intervertebrale aumenta con la degenerazione (perdita di elasticità) di questo anello fibroso piuttosto che con carichi sulla colonna vertebrale.

Proprio per questo motivo, l'ernia è tipica dello stile di vita sedentario più che per gli atleti.

Ci sono problemi con il sollevamento di oggetti pesanti

In generale, sì, è chiaro che l'ernia da sollevamento pesi - il caso non è fuori dall'ordinario. Il problema è che la parte posteriore di ogni persona è "costruita" e sviluppata in modi diversi.

Pertanto, l'idea di ciò che un peso pesante o leggero, ognuno di noi ha.In questo caso, le situazioni di vita ci impongono di testare il corpo per la forza più spesso di quanto vorremmo.

Quindi, ci sono un sacco di infortuni che sono così facili da ottenere nella vita di tutti i giorni, cominciando dalle contusioni e finendo con fratture complesse.

La colonna vertebrale erniata e il sollevamento pesi sono collegati tra loro direttamente solo dai sollevatori di pesi professionisti, poiché i rappresentanti di questi sport sono di solito sviluppati fisicamente in modo che possano sollevare un peso che superi la forza di un anello fibroso completamente sano (!). Tuttavia altri rappresentanti dell'umanità semplicemente non "tirano".

Pertanto, se siamo sicuri che un'ernia è sorta in questo momento, possiamo avere ragione, ma solo parzialmente.

In questo caso, l'anello cartilagineo del disco mostrava già segni evidenti di degenerazione, e improvvisamente il peso che improvvisamente avevamo nelle nostre mani semplicemente "aiutava" a scoppiare qualche mese prima.

Simile a tale "ernia da gravità" e la situazione con la tecnica sbagliata di sollevamento pesi, anche se non del tutto record. La nostra colonna vertebrale è perfettamente adattata da Madre Natura per tale lavoro.

Inoltre, egli stesso richiede che sviluppiamo lui e i muscoli della schiena che lo servono.Mentre lo stiamo facendo correttamente (in questo caso, correttamente, dal punto di vista della sistemazione della nostra schiena), tutto è in ordine.

Errori frequenti o addirittura costanti nella distribuzione del carico sui singoli segmenti li stanno invecchiando più velocemente di altri, "aiutando" la formazione di protrusioni ed ernie future.

Cosa fare dopo la diagnosi

I pazienti "appena sfornati" spesso si chiedono se sia possibile sollevare pesi con l'ernia intervertebrale?

Il fatto è che sia il trattamento conservativo e chirurgico, sia la prevenzione di un'ulteriore degenerazione della colonna vertebrale, significano il rafforzamento di tutte le parti della schiena, che non possono consistere solo nella corsa e nell'inclinazione - ciò richiede il lavoro con i pesi.

E la situazione in cui siamo gli unici "candidati" a sostituire la ruota sgonfiata per molti chilometri (anche se è scesa su una strada di campagna), non arriverà da nessuna parte.

Beh, ovviamente, il sollevamento pesi con una colonna vertebrale erniata è una procedura dolorosa e indesiderabile, anche se fisicamente possibile. È improbabile che un singolo episodio peggiorerà di molto le sue condizioni.

Ma la costante "continuazione del banchetto" nello stesso spirito con cui ci siamo guadagnati, ovviamente,ridurrà notevolmente le nostre possibilità di recupero. Diamo quindi alcuni consigli su come sollevare correttamente i pesi nell'ernia intervertebrale:

  • Il peso non dovrebbe essere sollevato da un sobbalzo - il movimento per raddrizzare la schiena dovrebbe essere regolare, lo sforzo dovrebbe essere aumentato lentamente;
  • Non puoi chinarti e raggiungerlo. Dobbiamo avvicinarci a lui, mettere i piedi leggermente (meno della larghezza delle spalle) e accovacciarli, piegandoli in grembo fino a quando non possiamo sollevare l'oggetto dall'altezza in cui si trova;
  • Arrotondare la parte centrale della schiena, abbassando la testa, quando si muove verso la sua salita è severamente vietato. Per evitare questo, è meglio non guardare il peso nelle tue mani, ma direttamente di fronte a te.

La tecnica più fisiologica di sollevamento pesi è la stessa di quella di un sollevatore di pesi durante lo svolgimento del deadlift. In questo caso, l'usura costante o frequente dei pesi e l'ernia della colonna vertebrale sono generalmente poco compatibili, ed è meglio aspettare che le sue dimensioni diminuiscano almeno due volte.

Recupero dopo l'intervento chirurgico

Un'altra buona domanda è quanto non è possibile sollevare il peso dopo aver rimosso l'ernia. L'operazione porta un rapido sollievo, ma la riabilitazione dopo che è un lavoro lungo e noioso.In questo caso, dimenticare il trasferimento di pesi superiori a 5 kg sarà, almeno, per 20 giorni.

Non dipende dalla posizione dell'ernia, anche se dipende dall'età del paziente e dalle condizioni generali della sua schiena. Di quanto siamo più giovani e più sviluppati fisicamente, tanto più breve sarà la durata del divieto. Allo stesso tempo, bisogna ricordare che le proprietà dell'ernia sono ancora molto diverse da un dipartimento all'altro.

Quindi, le patologie dei dischi della regione toracica sono le più "silenziose", anche se le più pericolose sono la paralisi completa. Dopo la loro escissione, il periodo di recupero può essere limitato anche a una settimana.

Ma l'ernia del disco tra l'ultima lombare e la prima vertebra sacrale, che in medicina è designata come nSc1, fa male e dura più a lungo. A questo punto la colonna vertebrale è curvata semplicemente in virtù delle leggi dell'anatomia.

In questo caso, non esiste una tale cornice dalle costole, come nella regione toracica. Pertanto, il carico su questo segmento è il più alto.

Con le conseguenze della rimozione di questa ernia puoi soffrire più di un mese - con un divieto assoluto di sollevare anche i sacchetti della spesa e indossare un corsetto durante l'intero periodo di veglia.

Non attivare le condizioni quando il corpo dà segnali dolorosi, al momento consultare un medico per iniziare un trattamento tempestivo senza consentire un intervento chirurgico. Sii sano!

Pin
Send
Share
Send

Guarda il video: Ernia L4-L5 o L5-S1: esercizi e consigli su come curarsi (Aprile 2020).