Come curare il cancro

Quanto sono dannosi i telefoni cellulari?

Pin
Send
Share
Send

Produttori di telefoni cellulari in tutto il mondo gioiscono - recentemente l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha pubblicato i risultati di un ampio studio sugli effetti dei telefoni cellulari sulla salute. Gli esperti dell'organizzazione internazionale hanno concluso che la radiazione dei telefoni cellulari non causa un tumore al cervello. Ma non tutti gli esperti concordano con queste conclusioni. I dati sull'uso dei telefoni cellulari, ai quali gli scienziati fanno riferimento, sono stati raccolti dal 2000 al 2004 e, poiché l'uso delle comunicazioni mobili è aumentato significativamente in dieci anni, il problema della sicurezza dei telefoni cellulari rimane aperto.

Le contestazioni sui pericoli o sulla sicurezza dei telefoni cellulari sono in corso sin dalla loro creazione. Sia gli avversari che i sostenitori del loro uso sono pronti a fornire innumerevoli studi per dimostrare il loro caso. I critici sostengono che i risultati della ricerca dipendono spesso dal fatto che i produttori di telefoni cellulari vi abbiano preso parte o meno. In questo articolo parleremo di alcune ricerche e lasceremo che tutti lo facciano da soli.

Come determinare la sicurezza di un telefono cellulare?

La sicurezza cellulare è comunemente stimata al SAR (Specific Absorption Rates), che significa la massima densità di potenza assorbita il corpo umano (W / kg) quando parla al cellulare. Più basso è il valore SAR, più sicuro è il dispositivo. Secondo la direttiva internazionale (ICNIRP), il valore SAR per i telefoni dovrebbe essere 2 W / kg, tuttavia in alcuni paesi è consentito un valore più alto di questo indicatore. La maggior parte dei telefoni moderni ha un SAR compreso tra 0,5 e 1.

Per informazioni sul numero SAR di un particolare telefono, è possibile, se lo si desidera, contattare i fornitori. E in alcuni paesi, i venditori di elettronica sono obbligati a informare i clienti sulla potenza della radiazione elettromagnetica di ogni marca di telefono. L'ordine corrispondente, ad esempio, è stato emesso dal comune di San Francisco negli Stati Uniti.

Argomenti contro

Uno dei primi che ha lanciato l'allarme sull'uso dei telefoni cellulari, erano scienziati svedesi. Il sito Web di Medscape ha pubblicato risultati di ricerca nel 2000, che hanno dimostrato che la probabilità di un tumore in quelle aree del cervello che sono solitamente interessate dalla radiazione elettromagnetica del telefono è molto più alta che in altre aree. Tuttavia, non vale la pena di trarre alcuna conclusione sulla base di questo fatto da solo.Lo studio ha coinvolto più di 200 persone e, in più, 12 su 13 pazienti con tumore cerebrale maligno o benigno hanno usato vecchi dispositivi analogici con una maggiore irradiazione. I dispositivi moderni hanno un SAR molto più piccolo, tuttavia, le persone ora parlano più a lungo di prima.

Sicuramente contro alcuni standard cellulari ci sono scienziati tedeschi che hanno testato gli effetti dei telefoni cellulari NMT-450, GSM 900 e GSM 1800 e dei pacemaker cardiaci di vari produttori. Come risultato della ricerca, è emerso che i telefoni funzionanti negli standard NMT-450 e GSM 900 interferivano con più del 30% dei pacemaker. L'effetto dei telefoni GSM 1800 sul funzionamento dei pacemaker non è stato trovato. Tuttavia, lo studio non è stato condotto in prossimità di antenne di comunicazione cellulare, dove la potenza della radiazione della stazione base è centinaia di volte più potente (6-10 W, mentre la radiazione di un telefono cellulare medio è di 0,05 W-0,6 W).

Gli oppositori dell'uso di dispositivi cellulari in molti paesi del mondo sono anche pediatri. Sostengono che i bambini non dovrebbero usare i telefoni cellulari a causa della maggiore suscettibilità del corpo del bambino all'azione della radiazione elettromagnetica.Gli adolescenti sotto i 16 anni devono essere protetti il ​​più possibile dall'uso di un telefono cellulare Inoltre, i ricercatori svedesi confermano che i problemi cerebrali si verificano nei bambini e negli adolescenti non immediatamente dopo l'uso del telefono, ma dopo molto tempo. Cioè, l'attività cerebrale di una persona può deteriorarsi nella mezza età.

Studi di scienziati danesi dimostrano che già con SAR 0,0002-0,002, ci sono cambiamenti a livello cellulare che portano alla morte o, al contrario, un aumento inappropriato delle cellule cerebrali.

Argomenti "per"

I sostenitori della comunicazione mobile affermano che nonostante tutte le paure e gli orrori che ci hanno spaventato nei media agli albori dell'uso dei telefoni cellulari, il numero di pazienti con cancro al cervello non è cambiato molto da allora, anche se i telefoni cellulari sono ormai comuni ovunque. Questo risultato si basa su uno studio di 2.708 persone con gliomi e di 2.409 persone con meningioma, i tumori cerebrali più frequenti.

I ricercatori dell'Università di Tampa in Florida sostengono che l'utilizzo di telefoni cellulari riduce regolarmente la possibilità di malattia di Alzheimer. Questa affermazione sensazionale è stata pubblicata sul Journal of Alzheimer's Disease.Sebbene lo studio sia stato condotto su topi, gli scienziati affermano che le capacità mentali del roditore sono migliorate. Non tutti sono d'accordo con queste conclusioni, alcuni scienziati li considerano assurdi e sospettano che in questi esperimenti sia stata fatta una sorta di errore di sistema.

Fino ad ora, è stato condotto lo studio su larga scala per identificare la relazione tra l'uso di un telefono cellulare e i tumori cerebrali Ordine dell'OMS nel 2000. Tuttavia, il direttore della International Agency for Oncology (IARC), Christopher Wilde, afferma che è impossibile trarre conclusioni dalla ricerca di quei primi anni e trarre conclusioni sulla sicurezza dei telefoni cellulari per il cervello. Inoltre, la partecipazione al finanziamento dello studio ha preso i produttori di telefoni cellulari.

Dal momento che lo studio ha avuto luogo dal 2000 al 2004, la maggior parte dei soggetti ha parlato sul proprio cellulare per non più di 2 ore al mese, che per gli standard odierni sembra trascurabile. Oggi i giovani usano un telefono cellulare in media almeno 1 ora al giorno.

Certo, i telefoni cellulari moderni sono in qualche modo diversi e producono radiazioni meno dannose. Tuttavia, le conclusioni raggiunte dagli scienziati sembrano ancora alquanto irrilevanti e al momento sono necessarie nuove ricerche.

Pin
Send
Share
Send

Guarda il video: Cellulari in aereo: sono pericolosi? [Weesk 42] (Aprile 2020).