Articoli

Cosa devi sapere per scegliere il pesce giusto

Pin
Send
Share
Send

La cucina di pesce è molto "multiforme". Può essere il massimo della raffinatezza e dell'arte del cuoco, come il giapponese "Fugu", e può costituire la base del più comune menu quotidiano chiamato "Pesce fritto, probabilmente merluzzo".

Perché "probabilmente"? Perché molto spesso ci vendono il pesce sbagliato, che è segnato sul cartellino del prezzo, per esempio, merluzzo al prezzo del merluzzo, e salmone rosa al prezzo del salmone, e questo, purtroppo, non può essere verificato. Più spesso ci vengono offerti pesci che non soddisfano gli standard di congelamento / scongelamento. Bene, non è necessario parlare della "seconda freschezza". Diciamo solo: beh, se sarà il secondo ...

In tali condizioni, vicino al combattimento, soprattutto dato che l'intossicazione da pesce è una cosa molto seria, devi essere in grado di difenderti, cioè di sapere come scegliere pesce fresco di alta qualità. Se congelato, quindi congelato correttamente, e se fresco, quindi solo la prima freschezza, perché non c'è altra freschezza.

Prima di tutto, c'è una regola molto importante: comprare il pesce nel negozio di cui ti fidi. Dove hanno sempre comprato un prodotto di qualità, dove i certificati di qualità sono forniti su richiesta.E soprattutto - dove pesce e frutti di mare hanno sempre un aspetto e un odore fresco.

Pesce fresco e congelato Qual è la differenza?

I pesci freschi congelati sono considerati soggetti a rapidi effetti di bassa (da -2° a - 5° C) temperature ancora vive o entro pochi minuti dopo la separazione della testa e l'eviscerazione. Per questo, ci sono speciali frigoriferi proprio sul peschereccio. Se il pesce è correttamente conservato e scongelato correttamente, è quasi fresco come il gusto e il valore nutrizionale. È necessario memorizzarlo come segue:

  • A 0 ° C - non più di 2-3 giorni
  • A temperatura - 5 ° С - 15 giorni

Questo vale anche per il negozio (il pesce deve essere venduto per un determinato periodo) e per la conservazione domestica. Se il negozio non ha una stanza di refrigerazione speciale, la merce deve essere esaurita entro 24 ore! Secondo i documenti puoi facilmente controllarlo.

Come scegliere il pesce surgelato?

Il pesce "giusto" congelato deve soddisfare diversi requisiti obbligatori:

  • Colore grigio argento con branchie rosa o rosso scuro
  • La carcassa è intera e uniforme (non ci sono teste mozzate, code e ammaccature) e ferma, ma non "di pietra", come nei pesci congelati
  • L'assenza di qualsiasi tipo di glassa di ghiaccio (questa è l '"eredità" del pesce congelato)
  • Odore di pesce fresco senza rancido, ammoniaca o miele marcio

Il pesce congelato è un pesce raffreddato a freddo da -8 ° a -18 °. Con un congelamento così forte, tutta l'umidità, che nella carne di pesce arriva fino all'80%, si trasforma in ghiaccio. Naturalmente, quando si scongela, tale pesce è molto inferiore a quello fresco - la sua carne può essere troppo morbida e il suo valore nutrizionale diminuisce.

Regole con cui puoi scegliere il pesce congelato

  • Se il pesce è in una confezione di plastica, guarda attentamente in modo che la confezione non sia strappata o aperta - il pesce si asciuga molto se il sigillo è rotto.
  • Il pesce può avere una glassa di ghiaccio sulla parte superiore, proteggendolo nuovamente dalla perdita di umidità. Ma dovresti sapere: secondo le nuove regole sanitarie, che sono entrate in vigore il 1 ottobre 2010, il peso della glassa applicata ai pesci congelati non deve superare il 5% del peso netto, mentre i gamberetti e gli altri frutti di mare non devono superare il 6% del peso netto. Il filetto può essere applicato al 14% di umidità. Il produttore deve indicare sulla confezione quanto pesa il pesce SENZA glassa. Fai attenzione: a volte i negozi accumulano un altro spesso strato di ghiaccio sopra lo smalto esistente e paghi per l'acqua.Quindi dai un'occhiata: La glassa non deve essere grumosa e bianca come la neve, ma sottile e trasparente.
  • Le macchie spogliate, rotte, giallastre e scure, il pesce fuori forma o "strappato" in generale è il miglior indicatore del fatto che sia stato scongelato e congelato ancora e ancora. Lo stesso è evidenziato dall'odore di grasso vecchio. La carne di tale pesce esfolia e si diffonde durante lo scongelamento.
  • I pesci congelati possono essere conservati in un congelatore domestico per 3 mesi, preferibilmente in un contenitore stretto, in modo che non si secchi. Scongelare il pesce è meglio in frigorifero ad una temperatura di + 5 ° - + 10 ° C e in nessun caso in acqua - rovina il suo sapore e rende la polpa di pesce simile a un assorbente.

Pesce refrigerato

Il pesce refrigerato è un pesce fresco di alta qualità che conserva il suo valore nutrizionale, vitamine e minerali, oltre al gusto originale. Refrigerato significa freddo trattato con una temperatura di circa 0 ° - 2 °, cioè vicino al congelamento, ma non ancora congelato. Tale pesce viene raffreddato per 3 giorni dopo la cattura, con aria fredda o ponendolo in ghiaccio tritato.

Conservazione, con imballaggio adeguato, - 10 giorni.

La confezione corretta è la seguente: i pesci lavati e eviscerati sono posti in un contenitore, il cui fondo è rivestito da uno strato di ghiaccio tritato. Successivamente, il pesce e il ghiaccio mettono due o tre strati e la parte superiore del contenitore viene chiusa con un materiale denso.

Le condizioni di vendita del pesce refrigerato nel negozio, dopo che il serbatoio è già stato aperto, di norma non superano i tre giorni e il ghiaccio in cui giace sul bancone dovrebbe essere cambiato due volte al giorno.

Come scegliere il pesce refrigerato?

  • La carcassa di pesce deve essere coperta con un sottile strato di muco trasparente (ma non bianco!) E avere un colore caratteristico per questo pesce (ad esempio, carpa - pancia dorata e schiena scura, ecc.)
  • Le squame dovrebbero brillare e tenere molto stretto.
  • Quando si preme sul dorso non deve rimanere alcuna fossa - mostra che la carne è fresca ed elastica. Ma per lungo tempo la fossetta mostrerà che i pesci sono stati congelati e scongelati
  • Gli occhi di un buon pesce sono rotondi, sporgenti e trasparenti, e non sono infossati o fangosi.
  • Branchia - rosa o rossa (e in storione - scura, con una sfumatura rossastra), ma non sbiadita e non marrone! Una sostanza bianca sulle branchie - un brutto segno
  • L'odore del pesce fresco è fresco e leggermente dolce, ma non troppo pescoso o fangoso, anche se alcune varietà di pesce di fiume (ad esempio il pesce gatto) possono leggermente rilasciare il fango, e per eliminare questo odore vengono lavate appositamente in acqua salata fredda.
  • La coda deve essere diritta, non accartocciata o secca.
  • Addome - piatto, non gonfio e senza imperfezioni.
  • Se metti un tale pesce nell'acqua, dovrebbe affogare. Pesce stantio di pancia
  • Il filetto, idealmente, dovrebbe essere tagliato in modo uniforme, apparentemente traslucido e denso

A proposito, è meglio lasciare il pesce raffreddato sul tavolo immediatamente - quando è congelato nel congelatore di casa, perderà metà delle sue proprietà benefiche e sapore.

Pesce vivo

Secondo le nuove regole di Rospotrebnadzor, ora il pesce snob non può essere chiamato vivo. Un vero pesce vivo, vedi, non deve svenire sul bancone, ma nuota in un acquario pulito e speciale. La regola più importante qui è non tenerla a casa non richiesta, perché in questo modo si deteriorerà molto rapidamente. Ad ogni modo, è meglio tenerlo per due giorni.

Il pesce vivo sarà infatti garantito fresco - la qualità della merce qui è "ovvia".Un'altra cosa è che non tutti saranno in grado di ucciderla, come consigliato nei libri sulla cottura del pesce "soffiare alla testa in modo che non ci siano brutte tracce". Pertanto, quale pesce scegliere - solo tu decidi!

Pin
Send
Share
Send

Guarda il video: Migliori integratori OMEGA 3, recensioni integratori Omega 3 (Trigliceridi) (Aprile 2020).